Notizie dal Comune

ORDINANZA N. 10 DEL 28/05/2020. Prevenzione dal rischio di assembramenti e gestione del flusso di persone in Piazza della Repubblica ed adiacenze nel fine settimana.

Stemma Comune
ven 29 mag, 2020

IL SINDACO

Premesso che:

  • Con delibera del Presidente del consiglio dei Ministri del 31.01.2020 è stato dichiarato lo stato di emergenza in conseguenza del rischio sanitario connesso all'insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili;
  • il governo ha emanato progressivamente ulteriori provvedimenti tesi alla gestione dell’emergenza e alla tutela della salute della popolazione;
  • il Presidente della Regione Calabria ha adottato una serie di ordinanze per fronteggiare l’emergenza ed a tutela della popolazione
  • questa Autorità ha adottato, nell’ambito della propria competenza, ordinanze a tutela della salute dei cittadini e dei lavoratori;

Richiamato:

il decreto- legge n. 19/2020, convertito in L 35/2020 con il quale sono state adottate "Misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica covid -19;

il decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33 recante “Ulteriori misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19” valevoli a far data dal 18 maggio 2020;

il DPCM del 17 maggio 2020 avente ad oggetto “Disposizioni attuative del decreto-legge  25  marzo  2020,  n.  19, recante misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19, e del decreto-legge 16 maggio 2020, n.  33, recante ulteriori misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19”.

Vista l’ordinanza del Presidente della Regione Calabria n. 43 del 17 maggio 2020 avente ad oggetto “Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019. Ordinanza ai sensi dell’art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica. Disposizioni riguardanti la ripresa delle attività economiche, produttive, sociali e sanitarie”

Visto l’allegato A della predetta ordinanza del Presidente della Regione Calabria “Linee guida per la riapertura delle Attività Economiche e Produttive” adottate dalla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome rep. 20/81/CR01/COV19 del 16 maggio 2020 ed inserite nel DPCM 17.05.2020;

Considerato che per la cosiddetta “Fase due” sebbene siano state superate le limitazioni introdotte per fronteggiare l’emergenza epidemiologica, sono state comunque previste misure di contenimento e linee guida per i vari settori/ attività.

Rilevato che nel Comune di Polistena la ripresa delle attività commerciali e l’apertura degli esercizi soprattutto il sabato sera attrae un notevole numero di persone;

Preso atto che è già stato constatato nel precedente weekend un maggiore afflusso di persone nel centro storico ed in prossimità degli esercizi commerciali nelle ore serali del sabato;

Valutato che:

  • si rende necessario non abbassare il livello di guardia e continuare il lavoro svolto sinora per contrastare la diffusione della pandemia, che seppure sia stata limitata con l’osservanza di misure restrittive da parte di tutta la popolazione, richiede la massima vigilanza delle istituzioni e cautela anche per la durata della cosiddetta “Fase 2”;

Ritenuto, sulla scorta delle linee guida di cui al DPCM del 17 maggio 2020 di dover adottare apposite disposizioni per evitare rischi di aggregazione ed affollamento e garantire condizioni di distanziamento sociale tra le persone nel centro storico durante il sabato sera;

Visto il Testo Unico degli Enti Locali 267/2000 Stabiliti e dalle leggi vigenti che assegna al Sindaco nella qualità di autorità sanitaria locale i relativi poteri;

ORDINA

FINO AL 21 giugno 2020 e fatte salve le norme più restrittive sopravvenienti,

  1. di istituire l’isola pedonale su piazza della Repubblica e nelle vie adiacenti, (come da planimetria allegata) dalle ore 21:30 del sabato sera alle ore 1:30 della domenica mattina, per consentire un miglior monitoraggio degli accessi;

  1. ai titolari degli esercizi commerciali che esercitano attività nelle aree della Piazza della Repubblica ed adiacenze nei medesimi orari dell’isola pedonale:

  • di definire per i clienti in ingresso e uscita, nell’area prospiciente il locale, percorsi finalizzati al distanziamento interpersonale, anche su suolo pubblico (che si intende autorizzato allo scopo) da delimitare con appositi cartelli, nastri, transenne etc
  • di provvedere alla igienizzazione e pulizia della citata area esterna prima della chiusura dell’attività;
  • di osservare tutte le prescrizioni di cui al DPCM 17 maggio 2020, nonché quelle dell’ordinanza n. 43 del 17 maggio 2020 del Presidente della Regione Calabria e del relativo all’allegato A “Linee guida per la riapertura delle Attività Economiche e Produttive”  per quanto di interesse;

  1. a tutti i cittadini che accedono all’area pedonale di cui al punto 1, l’osservanza delle prescrizioni del DPCM 17 maggio 2020, tra cui:
  • assenza di ogni sintomatologia da COVID19 caratterizzata da febbre (maggiore di 37,5° C);
  • distanziamento interpersonale di metri uno ovvero, qualora non sia possibile, l’uso obbligatorio della mascherina.

DISPONE

Che l’inosservanza di tutte le richiamate disposizioni della presente ordinanza, la cui vigenza decorre dal 30 maggio, fatte salve le sanzioni previste dal codice penale e dalle altre norme vigenti, comporta sanzione amministrativa sino ad un massimo di € 500 per i trasgressori.

Avverso la presente ordinanza é ammesso ricorso giurisdizionale al TAR sezione di Reggio Calabria entro 60 giorni dalla pubblicazione della presente ordinanza, ovvero ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 giorni.

La presente ordinanza viene trasmessa alla Prefettura di Reggio Calabria e per quanto di competenza, oltre al corpo di Polizia Municipale, al Commissariato di PS di Polistena ed alla stazione locale dei Carabinieri.

 IL SINDACO

Dott. Michele Tripodi

Condividi questo contenuto

Immagini correlate