Notizie dal Comune

NON CI FACCIAMO DISTRARRE DALLO SCIACALLAGGIO DI BASSA LEGA

richiesta GU
mar 24 mar, 2020

Precisazione in merito alle procedure già avviate il 20 febbraio per l’assunzione di un “Istruttore direttivo amministrativo” categoria professionale D1

Abbiamo assistito ad una polemica indegna sui social media dettata dall’ignoranza e dalla malafede, questa sì, in ordine alla pubblicazione del bando di concorso per l’assunzione di un istruttore amministrativo di qualifica D.

Intendiamo precisare che la richiesta di pubblicazione alla Gazzetta Ufficiale dell’avviso, trattandosi di selezione pubblica, avvenuta come per legge per assicurare la massima trasparenza, è stata giustamente inoltrata il 20 febbraio u.s. dal Capo Ripartizione (si veda allegato), quando in Italia la gravità della situazione in merito alla pandemia era ancora inesistente.

Il canale della Gazzetta Ufficiale ha trovato uno spazio per la pubblicazione per giorno 17 marzo, dove oltretutto sono presenti, basta dare un’occhiata, decine di altri avvisi di pubbliche amministrazioni che come la nostra avevano inoltrato richiesta di pubblicazione anzitempo.

Trattandosi di un avviso pubblico a cui si può accedere comodamente da casa, inviando domanda on-line all’indirizzo protocollo@pec.comune.polistena.rc.it , il momento attuale è forse paradossalmente il migliore per portare il bando alla conoscenza di più persone possibili e consentire la partecipazione più ampia.

Altra cosa è l’espletamento materiale di ogni procedura concorsuale, che ovviamente, sarà svolta solo al termine dell’emergenza, in quanto bloccata per legge. Per tali motivi respingiamo al mittente la “polemicuccia” dei soliti sciacalli, sempre pronti a gettare fango, che non ci distoglie dalla gravità del momento. Siamo infatti e rimaniamo totalmente impegnati con tutto il personale amministrativo e tecnico, di vigilanza, per fronteggiare nel migliore dei modi l’emergenza coronavirus e tutelare la salute dei cittadini.

 

Per l’Amministrazione Comunale

IL SINDACO

Dott. Michele Tripodi

Condividi questo contenuto