Notizie dal Comune

Un nuovo balzo in avanti con il Piano Strutturale

PSC
mar 12 apr, 2016

Lunedi 16 maggio 2016 dalle ore 10 in poi prenderà avvio presso il Comune di Polistena la Conferenza di Pianificazione per la seconda fase di consultazione sul Piano Strutturale Comunale.

 Già nel 2015 è stato approvato dal Consiglio Comunale, il Documento Preliminare del Piano che ha tenuto conto delle osservazioni presentate durante la prima fase, corredato da circa n. 67 tavole ed elaborati grafici, nonché da n. 10 relazioni descrittive ed altri contenuti di tipo analitico e conoscitivo del territorio di Polistena. Un lavoro di dettaglio, enorme che ha richiesto tempo e impegno da parte dei tecnici coinvolti, pubblicato e visibile sul sito internet del comune, con la definizione delle scelte di sviluppo strategico compiute dall'Amministrazione Comunale.

 Dal 16 maggio tutti gli enti coinvolti, le associazioni, i comuni contermini, i gruppi portatori di interessi diffusi, potranno ulteriormente arricchire il lavoro svolto presentando ulteriori contributi propositivi ed osservazioni anche ai fini della definizione della Valutazione Ambientale Strategica (VAS).

 Il termine decorre dalla data di svolgimento della Conferenza entro i successivi 90 giorni, trascorsi i quali il Piano Strutturale potrà essere eventualmente integrato dei contributi proposti e sottoposto nuovamente all'adozione da parte del Consiglio Comunale. Si tratta di un fatto storico per Polistena, che ad oltre 15 anni dall'approvazione del Piano Regolatore Generale, si doterà di un nuovo strumento urbanistico in grado di favorire nuove dinamiche di crescita e di sviluppo economico e sociale. Attraverso il PSC sarà possibile inquadrare Polistena nella sua attuale dimensione di polarità e centro di riferimento per la Piana di Gioia Tauro. Da un'indagine statistica pubblicata di recente la città di Polistena è collocata al terzo posto tra i comuni della Piana per reddito pro-capite, avanti in classifica rispetto ad altri comuni con maggior numero di abitanti e maggiore estensione territoriale. Un dato incoraggiante che occorre consolidare, puntando ad accrescere il ruolo di Polistena quale città-guida e punto di riferimento dell'intero comprensorio, incrementando i servizi pubblici e privati, favorendo l'insediamento ed il ripopolamento dei centri storici, lanciando una nuova idea-forza strategica per lo sviluppo della "cultura di eccellenza". La ristrutturazione di Palazzo Sigillò infatti sarà l'occasione per avviare una vera ricettività culturale e museale che consentirà di riscoprire il centro storico nella sua bellezza e funzione artistica, urbanistica, ambientale.

 Tali scelte saranno raffigurate, veicolate ed attuate anche attraverso il Piano Strutturale, che disegna lo scenario di città per i prossimi venti anni, determinando ricadute positive sul piano economico, nell'edilizia, nel commercio, nel turismo culturale, nella promozione ambientale, e per l'affermazione dei valori immateriali dell'accoglienza e dell'integrazione, dell'antimafia e della solidarietà sociale.

 L'Amministrazione Comunale dunque prosegue nel proprio lavoro dando concreta attuazione agli impegni programmatici assunti a favore della comunità e del popolo di Polistena.

Per l'Amministrazione Comunale

 IL SINDACO – Dott. Michele Tripodi

Condividi questo contenuto