Notizie dal Comune

CARO SIGNOR MINISTRO MARTINA....

tripodi michele
gio 12 mag, 2016

Non ci saremmo di certo aspettati un invito ufficiale in pompa magna, ma di certo un dovere di corretta e tempestiva comunicazione istituzionale, quello sì. Ed invece alle 13.55 per le 14 ci viene comunicata, e non dagli staff delle istituzioni presenti, l'imminente visita a Polistena nella sede della Cooperativa Valle del Marro, a quanto pare inaspettata (ma da chi?), del Ministro per le Politiche Agricole Maurizio Martina, in Calabria per altri impegni. Ma la visita di un Ministro della Repubblica non può passare inosservata, né essere improvvisata dal solito codazzo che si forma per tanti motivi, siano essi nobili o quasi.

 Certamente, se ci fossimo incontrati, ci saremmo attenuti disciplinatamente all'ordine del giorno, ad esempio avremmo evitato di polemizzare sui ritardi e la riduzione dei fondi del PSR-POR Calabria. Avremmo tuttavia ribadito, certi che comunque qualcuno dei presenti lo abbia fatto emergere, che il Comune di Polistena è parte della crescita della Cooperativa Valle del Marro - Libera Terra. Se non altro, per avere concesso per 30 anni in comodato d'uso, con delibera di Consiglio Comunale, approvata all'unanimità con la condivisione di tutti i gruppi politici, l'area comunale dell'ex foro boario, dove il Ministro si è recato in visita ieri, alla Cooperativa Valle del Marro che nel tempo l'ha utilizzata come sede legale e base logistica per la lavorazione dei prodotti delle terre confiscate. Una grande opportunità data ad un gruppo di giovani che col passare degli anni ha saputo sudarsi e costruire una positiva realtà nella Piana di Gioia Tauro, coinvolgendo nelle attività, gruppi, entità sociali ed associative di ogni parte d'Italia, organizzando campi estivi con i giovani delle scuole del nord ospitati sempre nelle strutture scolastiche comunali, favorendo mercati e commerci solidali, promuovendo la didattica in agricoltura attraverso l'uso di tecnologie biologiche.

 Non a caso il quartier generale della Cooperativa si trova a Polistena, comune che pratica quotidianamente la lotta alle mafie e preso ad esempio da tutti come modello di buona amministrazione. E così Polistena diventa costante laboratorio per promuovere speranze di cambiamento. La Cooperativa Valle del Marro è un pezzo di quelle speranze. Dalla sede di Polistena, i giovani della Cooperativa hanno fatto partire una serie di attività sul territorio per la promozione dello sviluppo economico locale, per l'integrazione con i migranti, attraverso il riuso sociale dei beni confiscati, in nome di una lotta simbolica, ideale e materiale contro le mafie.

 Eppure, nonostante i tagli del Governo Renzi, di cui lei - signor Ministro Martina - è parte, nonostante le vessazioni politiche e non solo economiche che gli enti locali subiscono costantemente, nonostante il tentativo di distruggere la Repubblica delle autonomie scippando ruoli e poteri ai territori, in Calabria esistono e resistono realtà come Polistena dove le istituzioni democraticamente elette dal popolo, la società civile, i giovani, non si assopiscono all'inesorabilità del destino segnato ed assegnato dai "governi in tempi di crisi", non si rassegnano alle mafie ed alla corruzione perché contro di esse fanno una battaglia ideologica, perenne, propositiva. Insomma, una realtà quella della Cooperativa Valle del Marro e aggiungiamo noi, quella di Polistena nel suo insieme, che Lei ha fatto bene a visitare, ma ha fatto male a scegliere la compagnia politica oltre che a difettare della doverosa imparzialità istituzionale. Vero è che di questi tempi il ruolo del Governo sui grandi temi è fortemente sbilanciato, fazioso, di parte. E già perché sulla modifica alla Costituzione, che è la carta fondamentale di tutti i cittadini e non solo di Renzi, non ci si può giocare il destino di un leader politico o di un governo pro-tempore. Le regole per tutti si definiscono tutti insieme.

 La Costituzione e le istituzioni, tutte, dal centro alla periferia, sono del popolo e mi auguro davvero, caro signor Ministro Martina, che la prossima volta che si ritroverà in Calabria ripassi da quel piccolo, anzi minuscolo, municipio di Polistena, con il giusto preavviso, magari il 24 giugno quando vi sarà proprio a Polistena, indetta dall'Associazione Avviso Pubblico, la Prima Marcia Nazionale di tutti gli Amministratori italiani "sotto tiro" minacciati dalle mafie ma determinati a non mollare e, come noi, andare avanti.

 Arrivederci presto.

Dott. Michele Tripodi

 SINDACO DI POLISTENA

Condividi questo contenuto