Notizie dal Comune

POLISTENA, ESEMPIO PER IL SOSTEGNO SOCIALE AI GIOVANI INOCCUPATI E NON SOLO

Stemma Comune
sab 03 set, 2016

Pubblicati i bandi per l'assegno di sopravvivenza per i giovani inoccupati  e per il sussidio di inclusione attiva promosso dall'INPS

L'Amministrazione Comunale di Polistena anche per l'anno 2016 ha pubblicato il bando per l'ASSEGNO DI SOPRAVVIVENZA. L'iniziativa originale, nata come una provocazione nel 2013, si è rivelata uno strumento utile per dare un sostegno alle persone più bisognose e fragili socialmente che faticano ad inserirsi nel mondo del lavoro.

 Con i risparmi ottenuti anno per anno, dalla riduzione dell'indennità di carica di Sindaco e Amministratori pari al 35% degli stipendi stabiliti dalla legge, anche quest'anno con decorrenza 1 luglio, i giovani inoccupati residenti a Polistena tra 18 e 29 anni facenti parte di nuclei familiari di almeno due componenti, senza alcuna forma di reddito, potranno ricevere un aiuto economico mensile fino ad un massimo di € 250.

 L'iniziativa dell'assegno di sopravvivenza nasce e si rinnova da 4 anni a Polistena, unico comune calabrese ad istituire tale beneficio, per scelta esclusiva dell'Amministrazione Comunale, come segnale di vicinanza e sensibilità verso i giovani e le famiglie in difficoltà economica, in attesa che il Governo italiano istituisca su scala nazionale il reddito minimo garantito per i giovani disoccupati.

 A tal proposito l'Amministrazione Comunale informa i cittadini e tutti coloro che possono fare richiesta dell'assegno, che la scadenza del bando è fissata al 20 settembre, con la possibilità di integrare la domanda presentata nei termini anzidetti, con la documentazione (DSU e ISEE) mancante entro i quindici giorni successivi alla scadenza (5 ottobre).

 L'iniziativa dell'assegno di sopravvivenza è da tenere ben distinta dal bando per il SIA (Sussidio di inclusione attiva) anch'esso già pubblicato e senza scadenza, rivolto ai genitori inoccupati di qualsiasi età con almeno un figlio minorenne o disabile a carico, o in mancanza, a nuclei familiari con donne partorienti almeno al quinto mese di gravidanza.

 L'assegno comunale di sopravvivenza NON E' CUMULABILE con il sussidio di inclusione sociale.

 I relativi avvisi, con la specificazione dei requisiti richiesti, sono pubblicati sul sito del comune di Polistena, www.comune.polistena.rc.it.

Per l'Amministrazione Comunale

 IL SINDACO – Dott. Michele Tripodi

Condividi questo contenuto