Notizie dal Comune

ASSICURARE IL CORRETTO FUNZIONAMENTO DEGLI IMPIANTI DI RISCALDAMENTO IN TUTTE LE SCUOLE DELLA PROVINCIA

tripodi michele
mer 11 gen, 2017

L'ondata di freddo di questi giorni è stata eccezionale. Si legge ovunque, che molte scuole in Italia siano state colte impreparate al grande gelo che non sappiamo se e per quanto tempo continuerà.

 Di certo il rimedio di chiudere le scuole, richiesta troppo spesso impropriamente fatta ai Sindaci in qualità di autorità di protezione civile sul proprio territorio, è un espediente troppo comodo per affrontare i problemi.

 A Polistena a differenza di molti altri comuni che ricorrono alle ordinanze facili di chiusura delle scuole, abbiamo valutato diversamente non ricorrendo i presupposti per l'esercizio di tale potere. Ma ci siamo preoccupati contestualmente di assicurare il corretto funzionamento degli impianti in ogni scuola dove la competenza spetta al comune.

 Certo è che dopo la lunga pausa natalizia, in moltissime scuole italiane, continua a fare freddo, e seppure gli impianti di riscaldamento vengano accesi in anticipo, il freddo, quando c'è, si sente.

 Pertanto chi polemizza, e non lo fa sui problemi reali, lo fa per altri scopi. Ma sarebbe utile invece affrontare e risolvere le problematiche vere che sembrano interessare tutti gli istituti scolastici superiori della nostra provincia.

 Da un sopralluogo nelle tre scuole secondarie superiori a Polistena, infatti, ITIS, IPSAR, LICEO DELLE SCIENZE UMANE, svolto dopo alcuni solleciti di studenti e professori, pur ribadendo l'estraneità del comune sulla gestione degli impianti, scopriamo, a quanto pare che il contratto, tra provincia e gestore, prevede la durata di accensione dei termosifoni per 4 ore (7-11) al giorno ed a temperatura prestabilita. Tale scelta, non attiene al tipo di freddo, ma ad una valutazione precedente, questa si, sbagliata, nelle attività di programmazione ordinaria della gestione degli impianti.

 Ora, facendoci interpreti delle esigenze dei ragazzi in particolare, del personale docente e non delle varie scuole, a cui è stato peraltro assicurato un incremento delle ore di accensione ancora non avvenuto, riteniamo che la convenzione con la società privata vada immediatamente rivista, al fine di consentire in tutte le scuole della provincia la copertura del riscaldamento almeno per la durata integrale delle ore di lezione e per tutto l'inverno.

 Auguriamo che gli uffici provinciali intervengano al più presto per risolvere il problema che insieme agli studenti, seppure non possiamo direttamente agire sugli impianti, tenteremo di seguire e monitorare a Polistena senza escludere ogni altra iniziativa utile che l'Amministrazione Comunale intenderà assumere per risolvere i disagi.

Per l'Amministrazione Comunale

 IL SINDACO Dott. Michele Tripodi

Condividi questo contenuto